Aiuto non ho uova in casa (di nuovo)!! – Muffin mele e cannella bis (senza uova, senza burro)

muffin mele cannella senza uova e burro_02

Quando si sta poco bene, fa piacere avere qualche attenzione in più, quindi, quando qualche gioro fa sono andata a trovare un cugino un po’ malmesso, beh, non ho potuto presentarmi a mani vuote…e non c’è nulla che scalda il cuore come un muffin ancora tiepido di forno!

Vi ricordate delle coccole mele e cannella che vi abbiamo proposto a inzio mese? piaciute? a noi si, oggi proponiamo una variante “light” (ma non troppo) del classico, quanto intramontabile, abbinamento mele/cannella!

Inutile dirvi che come per la torta cacao e banane, questo (riuscitissimo) esperimento nasce dall’assenza di uova in frigorifero, la ricetta originale, poi leggermente rivista, l’ho trovata qui, non vi nascondo che l’assenza di uova e burro si sente, ma decisamente non se ne avverte la mancanza!

 

Ingredienti per 12 muffin:

2 mele
180 g di zucchero
200 g di farina
250 g di latte
2 cucchiai di olio di semi di girasole
1 bustina di lievito per dolci
cannella a piacere
Tagliate le  mele a fettine sottili con una mandolina (o con un semplice pelapatate) e disponetele su un piano, leggermente sovrapposte tra loro in file da 5 o 6 fettine l’una.
Mescolate metà dello zucchero con la cannella (non siate avari di spezie! 😉 ) e cospargete le mele con la miscela ottenuta
A parte, mescolate il resto dello zucchero, una spolverata di cannella, l’olio, il latte, il lievito e la farina.
Versate l’impasto nei pirottini riempiendoli a metà.
Ora arrotolate ogni fila di fettine di mela cosparse di zucchero e cannella e mettete ogni “rosa” ottenuta in un pirottino spingendo bene fino in fondo in modo che l’impasto si distribuisca attorno ed al centro delle mele.
Infornate a 180ºC per 15 minuti circa.
Buon appetito!
Annunci

Aiuto non ho uova in casa!! Torta cacao amaro e banane senza uova

torta cacao banana_filigrana

L’altro giorno mi hanno avvisata che, inatteso, sarebbe arrivato un bimbo a farmi visita proprio intorno all’ora della merenda.

“Ottimo! faccio una tortina veloce!” mi dico.

Peccato che in casa non ci fosse neanche un uovo!

Quindi, tablet alla mano, ho cercato una ricetta che non richiedesse l’utilizzo di uova e, dato che quelle che ho trovato in rete contenevano ingredienti che non avevo in casa…beh…ho improvvisato questa torta dal gusto amaro del cacao e dolce della banana, così umida e morbida da poter essere mangiata con il cucchiaino!

Tra le altre cose questa torta non contiene burro (se escludiamo quello per imburrare la tortiera)…che ne pensate?

Ingredienti:
200 gr di farina
200 gr di zucchero di canna grezzo (io uso il mascobado…se non amate troppo il gusto amaro del cacao aumentate un po’ le dosi o usate zucchero raffinato, più dolce)
4 cucchiai colmi di cacao amaro
1 bustina di lievito per dolci
380 ml di latte
40 ml di olio di semi
1 cucchiaino di vanillina purissima
2 banane mature

In una ciotola unite farina, zucchero, cacao vanillina e lievito.
Aggiungete poi latte e olio mescolando in modo che il composto risulti omogeneo.
Versate l’impasto i una tortiera precedentemente imburrata ed infarinata.
Tagliate le banane a fette sottili e fattele affondare nell’impasto
Cuocete in forno preriscaldato a 175°C per 45 minuti