La freschezza dell’estate – Pasta con melanzane e menta

pasta melanzane e menta_01

L’altra sera eravamo invitati ad una cena a casa di mia zia (alla quale ho rubato una ricettina che presto o tardi vi posterò!), sapendola amante della cucina, delle spezie e degli aromi, ho pensato di portarle delle piantine aromatiche…peccato che dopo il lavoro io sia passata in due diversi vivai e non abbia trovato nulla di presentabile.

Le uniche piantine disponibili erano bruttine, disordinate (e proprio per questo scontatissime), insomma, non adatte ad un regalo!Risultato: mini ortensia (di un color rosa antico stupendo tra l’altro!) per la zia e due piantine di menta (diverse tra loro) e una di elicriso liquirizia per me!

Ed ecco come ho inaugurato la mia nuova menta!

Ingredienti (4 persone)

2 grosse melanzane tonde

6 rametti di menta

olio EVO per cottura

350g di passata di pomodoro

pepe e sale q.b.

parmigiano reggiano q.b.

pasta corta

Tagliate le melanzane a cubetti di circa 2 cm per lato e fatele saltare in padella con olio e sale, a metà cottura aggiungete le foglie di quattro rametti di menta.

A parte preparate la passata di pomodoro con olio, sale pepe e le foglie di due rametti di menta (a casa mia, a causa di intolleranze varie, escludiamo del tutto l’utilizzo dell’aglio e limitiamo quello della cipolla a casi estremi, ma voi potete aggiungerne moderatamente, in modo da non coprire la freschezza della menta).

Cuocete la pasta al dente, scolatela e trasferitela nella padella con il sugo di pomodoro, amalgamate bene ed aggiungete le melanzane saltate.

Impiattate e spolverate generosamente con Parmigiano Reggiano.

Buon appetito!

Annunci

“La pasta del liceo”: fusilli alla ricotta

wpid-pasta-ricotta

Questa ricetta l’ho nel cuore sin da quando ero bambina, ma se dovessi definirla, la chiamerei “la pasta del liceo”. Quando penso a questa ricetta, infatti, non posso fare altro che ricordarmi di quando tornavo a casa da scuola alle tre e un quarto del pomeriggio (sì, quando gli altri facevano merenda, io dovevo ancora pranzare! O.o) e la mia mamma mi preparava questa buonissima pasta, così delicata e deliziosa, che bastava solo sentirne il profumo per considerarmi ripagata da tutte le fatiche e le stanchezze della mattinata.

Ce l’avete anche voi una ricetta che vi faceva tornare il sorriso quando tornavate a casa da scuola?

FUSILLI ALLA RICOTTA CON MENTA E NOCI (per due persone)

160 gr di fusilli
150 gr di ricotta
6-7 noci a pezzetti
menta

In una terrina amalgamate la ricotta (vi consiglio di averla a temperatura ambiente, in modo che sia più morbida, e quindi più facile da lavorare), le noci tagliate a pezzetti e un po’ di menta essiccata sbriciolata.
Cuocere i fusilli normalmente, e una volta cotti e scolati, condirli con il composto preparato in precedenza.

Un piatto veloce, leggero e gustoso…buon appetito!