Aiuto non ho uova in casa (di nuovo)!! – Muffin mele e cannella bis (senza uova, senza burro)

muffin mele cannella senza uova e burro_02

Quando si sta poco bene, fa piacere avere qualche attenzione in più, quindi, quando qualche gioro fa sono andata a trovare un cugino un po’ malmesso, beh, non ho potuto presentarmi a mani vuote…e non c’è nulla che scalda il cuore come un muffin ancora tiepido di forno!

Vi ricordate delle coccole mele e cannella che vi abbiamo proposto a inzio mese? piaciute? a noi si, oggi proponiamo una variante “light” (ma non troppo) del classico, quanto intramontabile, abbinamento mele/cannella!

Inutile dirvi che come per la torta cacao e banane, questo (riuscitissimo) esperimento nasce dall’assenza di uova in frigorifero, la ricetta originale, poi leggermente rivista, l’ho trovata qui, non vi nascondo che l’assenza di uova e burro si sente, ma decisamente non se ne avverte la mancanza!

 

Ingredienti per 12 muffin:

2 mele
180 g di zucchero
200 g di farina
250 g di latte
2 cucchiai di olio di semi di girasole
1 bustina di lievito per dolci
cannella a piacere
Tagliate le  mele a fettine sottili con una mandolina (o con un semplice pelapatate) e disponetele su un piano, leggermente sovrapposte tra loro in file da 5 o 6 fettine l’una.
Mescolate metà dello zucchero con la cannella (non siate avari di spezie! 😉 ) e cospargete le mele con la miscela ottenuta
A parte, mescolate il resto dello zucchero, una spolverata di cannella, l’olio, il latte, il lievito e la farina.
Versate l’impasto nei pirottini riempiendoli a metà.
Ora arrotolate ogni fila di fettine di mela cosparse di zucchero e cannella e mettete ogni “rosa” ottenuta in un pirottino spingendo bene fino in fondo in modo che l’impasto si distribuisca attorno ed al centro delle mele.
Infornate a 180ºC per 15 minuti circa.
Buon appetito!
Annunci

Coccole alle mele e cannella

muffin mele e cannella 1

Ormai ci conoscete… sapete che amiamo le spezie, e sapete che, appena ho il tempo per farlo, amo prepararmi la colazione da me, perché è proprio bello iniziare la giornata crogiolandosi nel pensiero di “quanto è buona questa torta, sono stata davvero brava!” 😉

Complici alcune mele nel frigorifero, ho pensato di realizzare dei muffin alle mele… sì, però non potevo preparali così semplici e basta, ci voleva un tocco in più, no? E allora mi è venuto in mente che qualche giorno prima avevo ricevuto in dono da Pinuccia (grazie Pinu!) una boccettina di essenza di cannella, e poiché a mio parere le mele e la cannella sono un abbinamento perfetto, ecco uscire dal forno la mia colazione (e merenda!), che ha lasciato in casa un profumo che al solo sentirlo è impossibile non sentirsi coccolati…

Ingredienti (per 15 muffin):

1 uovo
100 gr di zucchero
60 gr di burro
210 gr di latte
150 gr di farina 00
60 gr di fecola di patate
1/2 bustina di lievito
un pizzico di sale
1 cucchiaio di succo di limone
2 mele
2 cucchiaini di cannella

Unite lo zucchero all’uovo e sbattete il tutto. Aggiungete poi la farina, la fecola di patate, il latte, il burro ammorbidito, mezza bustina di lievito e un pizzico di sale.
A parte, tagliate due mele a cubetti e irroratele col succo di limone. Unitele  poi al composto insieme alla cannella (io avendolo a disposizione ho aggiunto anche qualche goccia di essenza di cannella).
Foderate una teglia per muffin con i pirottini di carta e riempiteli per 3/4 con il composto.
Potete guarnire la superficie con un po’ di zucchero di canna.
Infornate a 180° per 20-25  minuti.

La ricetta del q.b. – Fiori di zucca al forno

fiori di zucca 1

L’altro giorno dal fruttivendolo ho trovato degli splendidi fiori di zucca… però non mi andava proprio di friggerli: la pastella copre il loro delicato sapore, per non parlare dell’odore di fritto in casa! Ho quindi pensato alla più leggera cottura in forno… ma con ripieno godurioso!

Pronti?!? Ecco a voi una ricetta facile, facile, pronta in pochi minuti… un appetizer utilissimo per aprire una voragine nello stomaco dei vostri ospiti (ma anche un perfetto “salva-cena” dell’ultimo minuto!).

Ingredienti:

12 fiori di zucca
250 gr di ricotta
formaggio grattuggiato  q.b.
menta essiccata q.b.
cannella q.b.
formaggio branzi q.b.
pan grattato q.b.
olio EVO

Sciacquate i fiori zucca  e privateli del pistillo.
In una ciotola ammorbidite la ricotta, unite il formaggio grattuggiato, la menta essiccata sbriciolata e la cannella, e mischiate il tutto.
Tagliate a parte a cubetti il formaggio branzi (o un altro formaggio di vostro gusto, tipo la fontina, l’importante è che non usiate un formaggio acquoso come la mozzarella).
Farcite i fiori di zucca con l’impasto di ricotta, aiutandovi con un sac-à-poche e terminate con uno o due cubetti di formaggio.
Adagiate i fiori di zucca in una taglia da forno e spolverizzateli con del formaggio grattuggiato e del pane grattuggiato. Concludete con un filo d’olio EVO, e cuocete in forno a 180° per 15 minuti.

fioridizucca2

Aggiungi un posto a tavola…Cous cous con verdure in tajine.

tajine di verdure_01

Ormai la famiglia si è arricchita di ospiti più o meno fissi ed è un piacere stare insieme in cucina: c’è chi affetta, chi lava, chi cuoce…ecco il risultato servito a pranzo in un caldo sabato nel quale, come spesso capita, eravamo in molti a tavola!

tajine di verdure_02

Ingredienti per circa 6 persone

500 gr di cous cous medio precotto

4 zucchine di media grandezza

4 carote di media grandezza

1 pompelmo ben maturo

100 gr di anacardi al naturale

100 gr di mandorle spellate

2 manciate abbondanti di uvetta

2 cucchiai di curcuma

1 cucchiaino di cannella

5 cm circa di zenzero fresco

sale q.b.

n.b.–> a tavola avevamo anche bambini, altrimenti avrei messo anche del peperoncino e/o della paprika

Innanzitutto mettete il cous cous in una ciotola, bagnatelo con circa due bicchieri di acqua e lasciate riposare.

Mettete l’uvetta in un recipiente e copritela d’acqua in modo che si reidrati.

Lavate le verdure  e tagliatele nel senso della lunghezza, poi riducetene la metà in piccoli pezzi.

Lavate bene il pompelmo e tagliatelo a fette, anche in questo caso riducetene la metà a pezzetti.

Quando il cous cous si sarà ben idratato sgranatelo con le mani ed incorporate sale, curcuma e cannella. Aggiungete quindi lo zenzero grattugiato e mischiate ancora con le mani.

Incorporate nel cous cous le verdure e il pompelmo tagliati a pezzettini, l’uvetta reidratata e la frutta secca ed aggiungete mezzo bicchiere d’acqua.

Mettete tutto nel tajin a formare un cono rovesciato e coprite con le verdure e il pompelmo.

Infornate per circa 40 minuti a 200°C.

Servite abbondanti porzioni e buon appetito!

Sottosopra: torta rovesciata di susine

torta rovesciata

Ho ricevuto in regalo qualche giorno fa delle susine buonissime da poco raccolte dall’albero.
A me piace sempre la frutta di stagione, quindi ho pensato di cucinare una torta da portare la sera a casa di mia sorella che ci aveva invitati per cena.
Tra le diverse ricette possibili ho scelto questa, che ho puntualmente rivisitato, ma che mi sembrava essere anche la più divertente!;-)

Ingredienti:

400 gr di susine
100 gr di zucchero (aggiungetene di più se le susine non sono sufficientemente dolci)
100 gr di farina
10 gr di burro
2 uova
120 ml di latte
1/2 bustina di lievito per dolci
cannella
un pizzico di sale

In una terrina sbattete le uova insieme a metà dello zucchero. Aggiungetevi la farina, il latte, un pizzico di sale e una mezza bustina di lievito per dolci e mescolate finché l’impasto sarà omogeneo.
Tagliate le susine in quarti privandole del nocciolo e fatele saltare in un padellino antiaderente con il burro, la restante metà dello zucchero e la cannella.
Togliete le susine e fate restringere il succo che si sarà formato.
Foderate una tortiera con la carta da forno e adagiatevi le susine e ricoprite con il succo ristretto. Infine, versatevi sopra l’impasto ottenuto in precedenza.
Infornate a 180° per 25 minuti.
Quando la torta si sarà raffreddata, rovesciatela e servite.

Sweet as a Cherry Week! – Cherry Pie in vasetto

cherry pie_01

Cosa c’è di meglio di una serata con i propri amici? Una serata con i propri amici in giardino, ovviamente!

…e l’altra sera era proprio così: amici, chiacchiere, buona birra, bibite e qualche snack…ah sì c’erano anche le Cherry Pie in vasetto!

Print

Ingredienti per 8 tortine in vasetti da 125 ml

2 rotoli di pasta brisè pronta

800g di ciliegie

2 cucchiai di zucchero (io uso il mascobado) + un cucchiaio per spolverizzare le tortine prima della cottura

1 cucchiaio di maizena

80g di mandorle pelate

Cannella a piacere

 

Mentre scaldate il forno a 200°C, iniziate a tagliare e denocciolare le ciliegie (…e conservate i noccioli!). Mettete le ciliegie in una pentola antiaderente con qualche cucchiaio di acqua in modo che non si brucino. Aggiugete alle ciliegie 2 cucchiai di zucchero, la cannella e le mandorle grossolanamente tagliate ed incorporate in seguito la maizena precedentemente stemperata in una tazzina d’acqua. Dopo qualche minuto tutti gli ingredienti si saranno amalgamati e la vostra cucina profumerà di cannella! Il ripieno per le cherry pie è pronto: toglietelo da fuoco in modo che si raffredi un po’.

Tagliate la pasta brisé e rivestite i vasetti da conserve (nel caso si tratti di vasetti con tappo automatico, come i miei, rimuovete il tappo, o almeno la guarnizione). Versate a cucchiaiate il ripieno nei vasetti fino a riempirli quasi completamente, a questo punto con altra pasta brisè molto sottile, chiudete il tutto avendo cura di sigillare bene i lati e di farli scivolare leggermente verso il basso in modo che i vasetti risultino richiudibili e le torte non fuoriescano dal bordo.

Praticate dei fori sulla superficie delle tortine ed infornate per circa 30 minuti.

Un dolce perfetto anche per un picnic!

Buon appetito!

Sweet as a Cherry Week! – Smoothie ciliegie e cannella

smoothie ciliegie cannella_02

Continuiamo questa dolce e calda settimana con qualcosa di fresco!

Print

Di solito la mia colazione viene consumata in ufficio o al bar: non amo svegliarmi presto la mattina (anche se devo farlo per arrivare in tempo al lavoro!) e non mi piace mangiare appena sveglia…insomma…la colazione non è il mio pasto preferito!

…però domenica faceva caldo già alle 8.30…quindi ho approfittato del tempo a mia disposizione per prepararmi questo smoothie, partendo da quello proposto da Zucchero e Zenzero.

Devo dire che inizialmente ero un po’ titubante riguardo l’utilizzo della cannella, la temevo troppo “opulenta” e “asfalta-sapore” per ben sposarsi con questo smoothie dai toni estivi…e invece mi sbagliavo di grosso! Appena ho assaggiato questo goduriosissimo “frullatone” il mio pensiero è volato alla Linzer Torte (anche se in realtà questa torta austriaca è realizzata con marmellata di ribes e non di ciliegie!) ed a quella che abbiamo tagliato qualche anno fa per festeggiare il compleanno di mia mamma nella splendida città di Linz.

smoothie ciliegie cannella_01

Eccovi la “ricetta” che ho leggermente rivisto:

12/15 ciliegie ben mature

1 vasetto di yogurt al miele

4 cubetti di ghiaccio

½ cucchiaino di cannella

 

Private le ciliegie del loro nocciolo e mettetele nel bicchiere del frullatore insieme agli altri ingredienti, frullate e bevete di gusto 🙂

…e ricordatevi di conservare i noccioli: la settimana è lunga 😉