Un angolo di Sicilia a Milano

antica focacceria san francesco_2014_03

Mi capita spesso di trovarmi nel centro di una grande città e pensare “e adesso dove andiamo a pranzare?”. Sì, perché si sa che i locali nei centro-città hanno solitamente prezzi molto alti e pietanze che spesso non sono nemmeno all’altezza della nostra tradizionale cucina italiana.

Sta di fatto che o alla fine la rischi, vai sui locali che sembrano per lo meno avere una bella cera, conscio però del fatto che ne uscirai spennato come un pollo, o altrimenti ti devi allontanare un po’ dal centro (spesso bastano pochi passi) per cercare qualche posticino che la pasta al ragù la chiama così e non “fettuccini alla bolognesi” per attirare i turisti stranieri.

Eccoci dunque a Milano, dopo aver visitato la mostra di Andy Warhol a Palazzo Reale (se non ci siete ancora andati, fateci un salto! Piccola, ma assolutamente coinvolgente…) a guardarci negli occhi e chiederci “e adesso dove andiamo a pranzo?”. Tranquilli, questa volta ci penso io! Andiamo all’Antica Focacceria San Francesco!

Probabilmente molti di voi conosceranno quella veramente antica (dal 1834) di Palermo, o ancora meglio, conosceranno i suoi cannoli, ma forse non tutti sanno che la focacceria nel territorio siciliano ha una figlia (anzi, tre) a Milano, e una proprio a pochi passi da Piazza Duomo, ideale per noi che ci trovavamo proprio davanti al Duomo affamati in seguito a una mattinata di cultura! 😉

Certo, avremmo potuto preferire una cotoletta, agli arancini e alla caponata, ma in una giornata uggiosa come quella che abbiamo trovato, un po’ di sole di Sicilia ci stava proprio bene!

antica focacceria san francesco_2014_02

Nel 1834 Salvatore Alaimo riceve in dono la cappella sconsacrata di un antico palazzo nel cuore di Palermo. Sulla porta d’ingresso appende una tavola di legno con un’incisione che recita “Focacceria” e decide di cucinare per il popolo. La cucina deve essere stata proprio buona sin da allora, visto che nel corso degli anni Garibaldi, Pirandello, Sciascia, Gattuso, La Malfa, Falcone, Borsellino si fermavano per un “panino e panelle”, per una “maritata” o per una “pasta ch’i sardi”.

antica focacceria san francesco_2014_01

Il locale a Milano è piuttosto ampio: non spaventatevi se all’ingresso troverete i tavolini tutti occupati, perché al piano inferiore ci sarà sicuramente un posto anche per voi in una delle due sale disponibili.

E ora non resta che gustare gli arancini, o le panelle con la farina di ceci o i pani ca’ meusa (con la milza) o un buon piatto di pasta alla norma!

antica focacceria san francesco_2014_06

 

Un consiglio accorato: lasciatevi uno spazietto per i dolci, perché sono davvero spaziali! Dalle cassatine, ai cannoli siciliani alla torta setteveli (sette morbidissimi strati di cioccolati), che è una bontà unica!

antica focacceria san francesco_2014_07

antica focacceria san francesco_2014_04

antica focacceria san francesco_2014_08

antica focacceria san francesco_2014_09

 

Per essere in centro a Milano i prezzi sono assolutamente abbordabili, e la qualità dei prodotti è alta.

Last but not least, una delle cose che mi ha fatto propendere per la scelta di questo locale è il fatto che  l’Antica Focacceria San Francesco aderisce al progetto “Pago chi non paga”, la campagna di consumo critico di Addiopizzo per sensibilizzare il consumatore verso la scelta di esercenti e attività che non cedono alla pressione dei ricatti, ma sostengono un mercato trasparente e giusto, ed è inoltre fondatrice dell’associazione antiracket “Libero Futuro”. Inoltre, a sostegno del riutilizzo dei terreni confiscati alle mafie, l’Antica Focacceria San Francesco acquista molte materie prime dalle cooperative di “Libera terra”.

Annunci

4 pensieri su “Un angolo di Sicilia a Milano

  1. Ho appena scoperto questo blog e quindi non so dove abitate nè se conoscete bene Milano e in più vi ho già confessato di mangiare la Simmenthal ma, nel caso non foste di Milano e quindi non conosciate il centro e i suoi locali, vi consiglio I Panini della Befi (Galleria Passerella) e il famosissimo Luini (Via Santa Radegonda). E poi un bel gelato dalle Tre Gazzelle in Corso Vittorio Emanuele.
    Eh, un tripudio di gusto!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...