Adoro ricevere regali…e plum cake “di recupero”

plum cake centrifuga

Finalmente sono riuscita a “riscuotere” il regalo che la mia collega mi ha fatto per il Natale scorso! Mi aveva infatti regalato un buono spendibile in una catena di elettronica… solo che non avevo necessità particolari e non molto spesso mi è capitato di passare dal centro commerciale dove si trova il negozio in questione.

Fatto sta che siamo arrivati a pochi giorni fa quando ho deciso che era giunto il momento di scegliere il mio regalo (anche perchè a breve il buono sarebbe scaduto!)… ed ho scelto… una centrifuga!!

Sono davvero entusiasta del mio nuovo acquisto, sto centrifugando di tutto (ho anche rischiato di rompere subito il giocattolo nuovo provando a centrifugare una banana…cosa che ho poi letto, non si deve mai fare!)… ma gli scarti?

Gli scarti del centrifugato sono costituiti per lo più dalle fibre della frutta e mi pareva un tale spreco buttarle! Ho quindi trovato qui qualche idea per impiegare la polpa avanzata… il risultato è stato sorprendente! Un plum cake davvero sofficissimo e per nulla stopposo, aromatizzato alla frutta e reso croccante dalle noci… curiosi? Ecco la “mia” ricetta:

Ingredienti:

220 g di polpa recuperata dalla centrifuga (nel mio caso si trattava di mele, arance e carote)

220 g di farina

100 g di zucchero di canna mascobado

100 ml di latte

60 ml di olio EVO

50 g di noci sgusciate

1 bustina di lievito

Come prima cosa recuperate la polpa dall’apposito contenitore dell centrifuga ed eliminate eventuali pezzi troppo grossi e fibrosi; aggiungete quindi tutti gli ingredienti alle fibre di frutta, lasciando per ultime le noci che sminuzzerete ed ingloberete al composto solo alla fine, avendo cura di lasciarne alcune intere per decorare.

Rivestite di carta forno lo stampo da plum cake ed infornate a 180°C per circa 30 minuti.

Buon appetito!

Annunci

18 pensieri su “Adoro ricevere regali…e plum cake “di recupero”

  1. Purtroppo gli scarti delle centrifughe domestiche sono molto alti, quindi questa idea è veramente super! Ho deciso comunque che tra poco passo a quelle professionali che costano di più ma riducono moltissimo gli scarti e in più fanno anche i sorbetti…non male eh? prox volta che centrifugo mi tengo buona la tua ricettina anti spreco!

    • sì ho visto che quelle più care e professionali riducono gli scarti, ma direi che come primo acquisto mi sono accontentata della versione “domestica”…ad ogni modo ho già trovato un altro modo per “salvare gli scarti”…prossimamente lo condividerò con voi 😉

  2. Wow che bello, il nuovo giochino chissà quanti esperimenti!! Dai su l’attesa è stata ripagata. Come mai la banana non si può centrifugare?! Questo plumcake è proprio un esempio di come gli scarti sono un buon materiale da riciclo, sembra proprio sano e facile da fare..che bello =D

  3. Prima cosa, vorrei tanto anche io una centrifuga, credo che mi metterei a centrifugare anche io di tutto come te! 😉 seconda cosa: geniale!! Davvero incredibile l’idea di recuperare la polpa dello scarto, non ci avrei proprio pensato. A questo punto mi verrebbe da chiederti (e lanciarti una sfida!): perchè la prossima volta che fai una centrifuga con carota sedano e finocchio non provi a fare un pane con gli scarti? Dici che funziona? 🙂
    Anna

    • Grazie Anna!
      credo che potrebbe funzionare…ma onestamente non sono un genio della panificazione…ma magari un plum cake salato…aggiungendo forse anche del grana a scaglie…potrebbe starci 😉
      tra l’altro, come già scritto in altre risposte, ho trovato un altro modo molto carino per riciclare gli scarti della centrifuga…stay tuned! 😉

  4. Ciao!
    L’altro giorno ho ripreso in mano la centrifuga e per non buttare gli scarti sono andata alla ricerca di una ricetta e ho trovato il tuo plum cake! Buonissimo e neanche a dirlo spazzolato a colazione! Grazie del suggerimento e se ti va di passare ho appena aperto un blog con l’intento di condividere ricette e consigli di ogni tipo tra persone con intolleranze o regimi alimentari particolari!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...