Quando un posto ti ruba l’anima

DSC_0690 copy

Eh, sono cavolacci amari quando un posto ti ruba l’anima, anche se in realtà probabilmente il problema è esattamente l’opposto: l’anima non viene rubata, ma, al contrario, si sente così appagata in un luogo che il pensiero torna spesso là.

A me è successo, inizialmente credevo fosse “euforia da rientro”, anche se in effetti già durante il soggiorno qualcosa in me era cambiato, credevo che altri viaggi, altri luoghi, altri volti, altri soli avrebbero cancellato quella sensazione, quel bisogno di respirare quell’aria. Invece no, ho fatto altri viaggi, visto altri posti incantevoli, forse anche più belli, più “da cartolina” del luogo dove la mia anima è rimasta scossa.

Mi manca il suono del vento, l’altalenante infrangersi dell’oceano sulla scogliera nera, l’odore di salsedine e di fiori, mi mancano le persone cordiali che abbandonano i loro affari per meglio spiegarti la strada da percorrere, mi manca la fiducia nel prossimo, il poter lasciare le valigie incustodite al porto con la certezza di ritrovarle, mi mancano quei dolcetti caldi alla crema con i quali facevamo colazione, mi manca l’acqua fresca con i suoi fondali neri di lava, mi manca la vista del vulcano, quasi sempre tagliata da un anello di nuvole, mi mancano le balene, la loro ricerca ed anche il solo fatto di sapere che ci sono.

Quando un posto ti ruba l’anima è davvero una brutta cosa…o forse no.

Annunci

6 pensieri su “Quando un posto ti ruba l’anima

  1. Cavolo se è vero. A me è successo qualche anno fa..otto per la precisione quando sono andata in Kenia. è proprio vero che in Africa ci si lascia il cuore. Di tutti i viaggi che ho fatto in questi anni quella sensazione che avevo provato in Kenia si è rifatta viva solo adesso, lasciando Bali. Quella libertà, quei posti senza tempo non li potrò scordare facilmente. E di quei sorrisi, di quella gente?!.. No, il giorno della partenza mi sentivo soffocare ma penso che sia positiva come cosa. Forse vuol dire che abbiamo lasciato una parte di noi stessi e prima o poi torneremo per risentirci completi. =)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...