La torta salata delle donne impegnate (o pigre che dir si voglia) – Torta salata alle zucchine

torta salata zucchine

Sì, lo so, le cuoche quelle serie fanno la pasta sfoglia fatta in casa ogni volta che serve.
Chiamatemi non seria, chiamatemi pigra, ma io la pasta sfoglia la compro già pronta.
Sacrilegio dei sacrilegi? Non so, valutate voi, ma io dividendomi tra lavoro, casa e i mille altri impegni, che fortunatamente ho, se non si rinuncia troppo in qualità, non mi vergogno a preferire di “rubare” un po’ di tempo alla pasta sfoglia fatta in casa, e dedicare quel tempo a una passeggiata mano nella mano con la persona che abita il mio cuore.
Quindi, vi lascio una ricetta semplicissima e veloce…con pasta sfoglia già pronta!

Ingredienti:

1 rotolo di pasta sfoglia
2 zucchine
250 gr ricotta
1 mozzarella
cannella

Prendete un rotolo di pasta sfoglia e posatela su di una pirofila di ceramica (io per lo meno ne uso una in ceramica, tonda), precedentemente foderata con la carta da forno.
Con una mandolina tagliate a rondelle sottili le zucchine, mettetele in una ciotola e  amalgamatele con la ricotta e un po’ di cannella.
Mettete il composto ottenuto sopra la pasta sfoglia, e  ricoprite  con la mozzarella tagliata a pezzetti.
Cuocete in forno per circa 25 minuti  (o finché la pasta sfoglia non avrà i bordi dorati) a 180°.
A me piace così, leggera e delicata, ma se la preferite più saporita, potete ovviamente aggiungere del sale, un uovo, o del parmigiano.

Annunci

13 pensieri su “La torta salata delle donne impegnate (o pigre che dir si voglia) – Torta salata alle zucchine

  1. È un diritto ed un dovere comprare la sfoglia fatta,ma siamo matti a mettersi a tirarla e magari ne esce pure una ca…a!!!! A volte se ho voglia di allungare il passo magari anziché quella del supermercato vado in una ” gioielleria” che vende pasta fresca a comprerla altrimenti evviva la sfoglia pronta!!!
    Ciao. Ragazze tutto bene?

  2. Ma per carità la pasta sfoglia a mano è una follia!! Se vuoi, c’è un’alternativa sul mio blog, ma non friabile come la pasta sfoglia…. Proverò la ricetta, mi incuriosisce l’uso della cannella, che in genere uso unicamente per i dolci. Quanta ce ne vuole? Un saluto. Fabia

    • Ciao Fabia! Allora mi posso sentire meno colpevole a comprare quella già pronta! 😀
      Ad ogni modo mi sa che ti “ruberò” la ricetta della pasta sfoglia dal tuo blog, così che possa per lo meno provare (in un momento di follia) a farla in casa.
      Io la cannella la uso spesso anche nei piatti salati, e per la quantità ti consiglio…”la prova del dito!” 😉 La quantità di cannella che si mette nell’impasto dipende tanto dai gusti di ciascuno…personalmente mi piace “caricare” un po’ di più, ma se ho ospiti tendo a stare un po’ più leggera, perchè non so quanto possa essere gradita…quindi quello che faccio è preparare l’impasto e aggiungere la cannella poco alla volta, assaggiando di tanto in tanto, fino a che il gusto non mi aggradi.

  3. uhmm… questa la giro a Maria, sembra molto molto invitante
    (devo trovare ricotta “senza lattosio”, o provare qualche ingrediente alternativo vegan, nel caso, sono sicuro che avete dei suggerimenti in merito…)

    un bacione,
    G.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...